Parco della Maremma

Meraviglie incontaminate

In Maremma le riserve, i parchi e le oasi occupano circa 40.000 ettari e sono parte integrante di un territorio che si contraddistingue per la varietà e la ricchezza dei suoi ambienti naturali.

Il più conosciuto è il Parco Naturale della Maremma, primo Parco nazionale riconosciuto dalla Comunità Europea.  Distante pochi minuti di macchina dall’Hotel Terme Marine Leopoldo II, si estende per 100 Kmq e comprende il tratto costiero della Maremma Toscana, dal Promontorio di Talamone, fino alla foce del fiume Ombrone ed è delimitato verso l’entroterra dalla via Aurelia.

La vegetazione

Dal punto di vista naturalistico la maggior parte del parco è occupata dai selvaggi Monti dell’Uccellina che corrono paralleli alla costa. Sono coperti da una fitta macchia e toccano le quote più alte in corrispondenza di Poggio Lecci con 417 metri sul livello del mare. Nella parte settentrionale, più pianeggiante, sorgono zone umide, caratterizzate da ambienti palustri generati dalla foce del fiume Ombrone. Altro importante ecosistema è rappresentato dalla pineta situata nella Marina di Alberese, risultato del rimboschimento attuato da Leopoldo II di Lorena. All’interno del Parco è inoltre possibile ammirare alcune aree di costa fra le più belle e intatte del litorale maremmano sulle quali giacciono, come preziosi monumenti naturali, i bianchi tronchi portati dal mare e stinti dalla salsedine e dal sole.

Fauna

Grazie alla sua favorevole posizione geografica, nella stagione migratoria il parco è meta prescelta da molte specie di uccelli, tra cui uccelli palustri e alcuni rapaci, come ad esempio il falco pescatore. Il territorio costituisce anche un habitat naturale eccezionale per bovini, cavalli, lepri, ricci, ma anche volpi, tassi, istrici e cinghiali. Nelle zone boscose vivono i caprioli, nelle pinete i daini. Nella zona costiera infine sono presenti diversi carnivori tra cui il gatto selvatico, la martora, la faina, la puzzola, il coniglio selvatico.
Gli animali vivono liberi nelle aree del Parco e si lasciano fotografare dai visitatori incuriositi dall’emozionante spettacolo.

Testimonianze storiche

Il Parco comprende anche numerosi siti archeologici, alcuni etruschi – romani, altri risalenti al periodo medioevale, come le torri di avvistamento e l’Abbazia di San Rabano risalente al 1100 e recentemente restaurata che emerge dalla folta macchia mediterranea.

Scoprire il parco

Per visitare il parco è possibile scegliere una serie di percorsi a seconda della stagione, della durata, e della difficoltà. Gli itinerari possono essere affrontati singolarmente, in gruppo ed anche con l’ausilio di una guida. Inoltre è possibile effettuare le visite a cavallo, in carrozza, in bicicletta ed in canoa.

 Un assaggio del Parco della Maremma…

Prenota il tuo soggiorno al Resort & Hotel Terme Marine Leopoldo II, l’Hotel sul mare Toscana a due passi dal suggestivo Parco dell’Uccellina!

Vieni a goderti la tua vacanza di relax in Maremma!